Show business

Bianca Balti, la difficile decisione: “Rischio alto di tumore, rimuovo tube e ovaie”

26 ottobre
631
3mil

La modella, affetta da una mutazione genetica rara, si sottoporrà ad un intervento preventivo e al congelamento degli ovuli per un futuro figlio.

Bianca Balti ha preso una decisione molto importante per la sua salute, confidandosi come di consueto con i suoi followers. La modella, dopo la diagnosi della mutazione genetica BRCA1, ha deciso di ricorrere all’operazione per rimuovere tube e ovaie, per prevenire il rischio di tumore, molto alto nel suo caso. Già mamma di Matilde e Mia, Bianca ha deciso di congelare i suoi ovociti, per una possibile futura gravidanza.

La potenza tua sessuale sarà sempre alta grazie a questo rimedio!
19 ago
947
4mil

Bianca Balti, l’annuncio coraggioso: “Rimuovo tube e ovaie”

La supermodella Bianca Balti non ha mai nascosto i suoi problemi di salute, incoraggiando molti dei suoi followers a combattere con forza ogni diagnosi. Per questo, dopo aver scoperto di essere affetta dalla mutazione genetica BRCA1, ha deciso di condividere la sua storia, e oggi, attraverso una lettera ai suoi fan, ha aggiunto un pezzo importante alla sua storia.

La modella aveva già reso noto che nel suo caso, il rischio di tumore ovarico, è di circa del 40%, per questo la decisione è stata inevitabile per la prevenzione: rimuovere tube e ovaie. L’operazione avverà in autunno, e per il momento Bianca ha deciso di procedere al congelamento degli ovuli, per una futura gravidanza. La Balti è già mamma di Matilde e Mia, ma non vuole rinunciare a questa possibilità.

Potresti eliminare la psoriasi in modo naturale
19 ago
140
700mille

“Ho iniziato un nuovo ciclo di stimolazione ovarica, il secondo nell’ultimo anno e mezzo. Il primo l’avevo concluso a marzo 2021 con il congelamento di 5 ovociti sani” ha annunciato nella sua ultima newsletter. “Questo secondo ciclo  l’ho iniziato a causa della diagnosi di una mutazione genetica chiamata BRCA1, che porta il mio rischio di contrarre un tumore ovarico dall’1-2% per la popolazione femminile generale, fino al 40%.

Bianca Balti ha dunque spiegato che se il primo ciclo era stato una scelta, giunta a 38 anni, per avere un figlio da una futura relazione, il secondo è una necessità.

“La rimozione preventiva di ovaie e tube a cui mi sottoporrò questo autunno impedirà lo sviluppo di un tumore ovarico, ma con esso anche la possibilità di rimanere incinta in modo spontaneo”. La modella ha spiegato tutto con una precisione essenziale, un modo per informare anche altre donne che la seguono su rischi e possibilità.

Bianca Balti risponde alle critiche: “Non sono egoista”

Quando lo scorso anno la modella aveva annunciato di volersi sottoporre al primo ciclo per il congelamento degli ovuli, non erano mancate le critiche, sterili e inutili, che Bianca Balti ha saputo smontare punto per punto.

“Quando ho annunciato di volermi sottoporre a questa procedura, sono stata chiamata egoista” ha raccontato nella newsletter. “Mi è stato detto che dovrei curarmi delle due figlie che ho già messo al mondo, piuttosto che pensare ad avere altri bambini. Ma io non credo che dare la vita ci debba spogliare della libertà di scegliere quello che è più giusto per noi, anche nel contesto della malattia”.

Non chiudere gli occhi al problema della micosi! Prova questo
19 ago
412
2mil

La Balti precisa che si è trattato di una scelta difficile e che nessuna donna dovrebbe essere giudicata in situazioni come queste: “Avere la mutazione BRCA1 significa che la possibilità di ammalarsi per me è molto alta, non che sia già malata. Sottopormi ad un intervento importante come questo è una scelta complicata e personale. Non può e non deve essere ridotta ad un giudizio.”

Bianca ha poi concluso ringraziando chi invece l’ha aiutata e incoraggiata, le donne che hanno condiviso le loro storie con lei, e coloro che in passato hanno portato avanti battaglie come questa.

“Ammiro il coraggio delle donne che lo hanno fatto prima di me e grazie alle testimonianze di chi mi ha scritto nell’ultima settimana ho trovato anche io la forza che non pensavo di avere. Grazie.

Bianca Balti ha eseguito le procedure in America e non ha voluto nascondere che si è trattato di una cura molto costosa.

Il sesso durerà tutta la notte. Leggi qui
19 ago
780
3mil



Show business

Bianca Balti, la difficile decisione: “Rischio alto di tumore, rimuovo tube e ovaie”

26 ottobre
631
3mil

La modella, affetta da una mutazione genetica rara, si sottoporrà ad un intervento preventivo e al congelamento degli ovuli per un futuro figlio.

Bianca Balti ha preso una decisione molto importante per la sua salute, confidandosi come di consueto con i suoi followers. La modella, dopo la diagnosi della mutazione genetica BRCA1, ha deciso di ricorrere all’operazione per rimuovere tube e ovaie, per prevenire il rischio di tumore, molto alto nel suo caso. Già mamma di Matilde e Mia, Bianca ha deciso di congelare i suoi ovociti, per una possibile futura gravidanza.

La potenza tua sessuale sarà sempre alta grazie a questo rimedio!
19 ago
947
4mil

Bianca Balti, l’annuncio coraggioso: “Rimuovo tube e ovaie”

La supermodella Bianca Balti non ha mai nascosto i suoi problemi di salute, incoraggiando molti dei suoi followers a combattere con forza ogni diagnosi. Per questo, dopo aver scoperto di essere affetta dalla mutazione genetica BRCA1, ha deciso di condividere la sua storia, e oggi, attraverso una lettera ai suoi fan, ha aggiunto un pezzo importante alla sua storia.

La modella aveva già reso noto che nel suo caso, il rischio di tumore ovarico, è di circa del 40%, per questo la decisione è stata inevitabile per la prevenzione: rimuovere tube e ovaie. L’operazione avverà in autunno, e per il momento Bianca ha deciso di procedere al congelamento degli ovuli, per una futura gravidanza. La Balti è già mamma di Matilde e Mia, ma non vuole rinunciare a questa possibilità.

Potresti eliminare la psoriasi in modo naturale
19 ago
140
700mille

“Ho iniziato un nuovo ciclo di stimolazione ovarica, il secondo nell’ultimo anno e mezzo. Il primo l’avevo concluso a marzo 2021 con il congelamento di 5 ovociti sani” ha annunciato nella sua ultima newsletter. “Questo secondo ciclo  l’ho iniziato a causa della diagnosi di una mutazione genetica chiamata BRCA1, che porta il mio rischio di contrarre un tumore ovarico dall’1-2% per la popolazione femminile generale, fino al 40%.

Bianca Balti ha dunque spiegato che se il primo ciclo era stato una scelta, giunta a 38 anni, per avere un figlio da una futura relazione, il secondo è una necessità.

“La rimozione preventiva di ovaie e tube a cui mi sottoporrò questo autunno impedirà lo sviluppo di un tumore ovarico, ma con esso anche la possibilità di rimanere incinta in modo spontaneo”. La modella ha spiegato tutto con una precisione essenziale, un modo per informare anche altre donne che la seguono su rischi e possibilità.

Bianca Balti risponde alle critiche: “Non sono egoista”

Quando lo scorso anno la modella aveva annunciato di volersi sottoporre al primo ciclo per il congelamento degli ovuli, non erano mancate le critiche, sterili e inutili, che Bianca Balti ha saputo smontare punto per punto.

“Quando ho annunciato di volermi sottoporre a questa procedura, sono stata chiamata egoista” ha raccontato nella newsletter. “Mi è stato detto che dovrei curarmi delle due figlie che ho già messo al mondo, piuttosto che pensare ad avere altri bambini. Ma io non credo che dare la vita ci debba spogliare della libertà di scegliere quello che è più giusto per noi, anche nel contesto della malattia”.

Non chiudere gli occhi al problema della micosi! Prova questo
19 ago
412
2mil

La Balti precisa che si è trattato di una scelta difficile e che nessuna donna dovrebbe essere giudicata in situazioni come queste: “Avere la mutazione BRCA1 significa che la possibilità di ammalarsi per me è molto alta, non che sia già malata. Sottopormi ad un intervento importante come questo è una scelta complicata e personale. Non può e non deve essere ridotta ad un giudizio.”

Bianca ha poi concluso ringraziando chi invece l’ha aiutata e incoraggiata, le donne che hanno condiviso le loro storie con lei, e coloro che in passato hanno portato avanti battaglie come questa.

“Ammiro il coraggio delle donne che lo hanno fatto prima di me e grazie alle testimonianze di chi mi ha scritto nell’ultima settimana ho trovato anche io la forza che non pensavo di avere. Grazie.

Bianca Balti ha eseguito le procedure in America e non ha voluto nascondere che si è trattato di una cura molto costosa.

Il sesso durerà tutta la notte. Leggi qui
19 ago
780
3mil
👉 Raccomandate
Tutte le notizie