Sport

Inter e Dybala a un passo dalla rottura: Milan pronto a inserirsi

25 agosto
777
3mil

Dopo aver definito il ritorno di Lukaku i nerazzurri hanno bisogno di alleggerire il monte ingaggi e di fare spazio in attacco prima di affondare il colpo per l'argentino, le cui richieste d'ingaggio sono comunque troppo alte: i campioni d'Italia osservano e potrebbero affondare il colpo a luglio.

In casa Inter un sogno non tira l’altro. Il ritorno dell’accoppiata Lu-La, fondamentale per lo scudetto numero 19 della storia nerazzurra con Antonio Conte in panchina, sta già entusiasmando il popolo nerazzurro, che vede però allontanarsi la possibilità di vedere in azione il super tridente completato da Paulo Dybala.

Paolo Fox: 2022 fortunato? Solo per questi 3 segni zodiacali
19 ago
964
4mil

L’Inter riabbraccia Lukaku, ma Dybala si allontana I tifosi dell’Inter sono pronti a riabbracciare il figliol prodigo Romelu Lukaku meno di un anno dopo il suo trasferimento al Chelsea e si coccolano Lautaro Martinez, reduce dalla miglior stagione personale a livello realizzativo e fermo nella decisione di voler restare a Milano nonostante gli interessamenti di diversi top club della Premier League. Lo sforzo economico realizzato dal club per accontentare i londinesi nell’affare-Lukaku ha però spinto i dirigenti nerazzurri a una brusca frenata nella trattativa, in piedi da settimane, per l’ingaggio a parametro zero di Dybala, che ora rischia seriamente di saltare. Inter-Dybala, i motivi dello stop alla trattativa Da qualche giorno infatti i contatti tra l’ad dell’Inter Marotta e il ds Ausilio da una parte e l’agente della Joya, Jorge Antun, sono in standby. I nerazzurri hanno fatto sapere al manager argentino che il club per il momento non può permettersi altre operazioni in entrata così onerose, senza che venga fatto spazio in rosa e che venga alleggerito il monte ingaggi: Alexis Sanchez ha infatti reso noto che deciderà solo dopo il 30 giugno circa la nuova destinazione, mentre le offerte per Edin Dzeko latitano e Joaquin Correa non figura al momento tra i cedibili.

Dybala vuole restare in Italia: il Milan studia la situazione L’Inter, inoltre, si aspetta che Dybala e Antun abbassino le richieste in tema d’ingaggio, alla luce del fatto che i nerazzurri dovranno già corrispondere a Lukaku l’intero stipendio, pur alleggerito di un paio di milioni rispetto ai 15 percepiti al Chelsea e meno pesante anche grazie al Decreto Crescita. Questo sarebbe il motivo per cui Marotta ha frenato da alcuni giorni sul fronte Dybala. Così, a una settimana dallo svincolo ufficiale con la Juve, il futuro dell’argentino è sempre più avvolto nel mistero. Attenzione però ad altri club italiani pronti a muoversi sottotraccia: la Roma, che aveva già presentato una proposta ufficiale nelle scorse settimane, respinta dal giocatore, ma soprattutto il Milan, che per il momento osserva la situazione. Il mercato dei campioni d’Italia è bloccato in attesa dei rinnovi di Maldini e Massara, ma qualora a luglio Dybala fosse ancora libero e accettasse di abbassare le proprie richieste i rossoneri potrebbero allacciare una trattativa per fare a Pioli un tardivo, ma graditissimo, regalo di compleanno…

Donna di 64 anni con la faccia da bambina, ecco il suo segreto
19 ago
367
1mil



Sport

Inter e Dybala a un passo dalla rottura: Milan pronto a inserirsi

25 agosto
777
3mil

Dopo aver definito il ritorno di Lukaku i nerazzurri hanno bisogno di alleggerire il monte ingaggi e di fare spazio in attacco prima di affondare il colpo per l'argentino, le cui richieste d'ingaggio sono comunque troppo alte: i campioni d'Italia osservano e potrebbero affondare il colpo a luglio.

In casa Inter un sogno non tira l’altro. Il ritorno dell’accoppiata Lu-La, fondamentale per lo scudetto numero 19 della storia nerazzurra con Antonio Conte in panchina, sta già entusiasmando il popolo nerazzurro, che vede però allontanarsi la possibilità di vedere in azione il super tridente completato da Paulo Dybala.

Paolo Fox: 2022 fortunato? Solo per questi 3 segni zodiacali
19 ago
964
4mil

L’Inter riabbraccia Lukaku, ma Dybala si allontana I tifosi dell’Inter sono pronti a riabbracciare il figliol prodigo Romelu Lukaku meno di un anno dopo il suo trasferimento al Chelsea e si coccolano Lautaro Martinez, reduce dalla miglior stagione personale a livello realizzativo e fermo nella decisione di voler restare a Milano nonostante gli interessamenti di diversi top club della Premier League. Lo sforzo economico realizzato dal club per accontentare i londinesi nell’affare-Lukaku ha però spinto i dirigenti nerazzurri a una brusca frenata nella trattativa, in piedi da settimane, per l’ingaggio a parametro zero di Dybala, che ora rischia seriamente di saltare. Inter-Dybala, i motivi dello stop alla trattativa Da qualche giorno infatti i contatti tra l’ad dell’Inter Marotta e il ds Ausilio da una parte e l’agente della Joya, Jorge Antun, sono in standby. I nerazzurri hanno fatto sapere al manager argentino che il club per il momento non può permettersi altre operazioni in entrata così onerose, senza che venga fatto spazio in rosa e che venga alleggerito il monte ingaggi: Alexis Sanchez ha infatti reso noto che deciderà solo dopo il 30 giugno circa la nuova destinazione, mentre le offerte per Edin Dzeko latitano e Joaquin Correa non figura al momento tra i cedibili.

Dybala vuole restare in Italia: il Milan studia la situazione L’Inter, inoltre, si aspetta che Dybala e Antun abbassino le richieste in tema d’ingaggio, alla luce del fatto che i nerazzurri dovranno già corrispondere a Lukaku l’intero stipendio, pur alleggerito di un paio di milioni rispetto ai 15 percepiti al Chelsea e meno pesante anche grazie al Decreto Crescita. Questo sarebbe il motivo per cui Marotta ha frenato da alcuni giorni sul fronte Dybala. Così, a una settimana dallo svincolo ufficiale con la Juve, il futuro dell’argentino è sempre più avvolto nel mistero. Attenzione però ad altri club italiani pronti a muoversi sottotraccia: la Roma, che aveva già presentato una proposta ufficiale nelle scorse settimane, respinta dal giocatore, ma soprattutto il Milan, che per il momento osserva la situazione. Il mercato dei campioni d’Italia è bloccato in attesa dei rinnovi di Maldini e Massara, ma qualora a luglio Dybala fosse ancora libero e accettasse di abbassare le proprie richieste i rossoneri potrebbero allacciare una trattativa per fare a Pioli un tardivo, ma graditissimo, regalo di compleanno…

Donna di 64 anni con la faccia da bambina, ecco il suo segreto
19 ago
367
1mil
👉 Raccomandate
Tutte le notizie